Millenium People

Lo psicologo David Markham è un agiato medico che vive in un quartiere residenziale di Londra con la moglie Sally, psicologa anch’essa, che non ha mai superato il trauma di un incidente e che, nonostante la guarigione fisica, si ostina a credersi malata ed utilizza dunque per muoversi stampelle o sedia a rotelle. La vita del dottor Markham cambia improvvisamente il giorno che, assistendo ad un telegiornale, viene a sapere della morte di Laura, la sua ex moglie, in un attentato all’aeroporto di Heathrow. Diffidente nei confronti della polizia, il medico decide di esporsi in prima persona nella ricerca degli assassini della donna, e inizia così a manifestare per uno svariato numero di proteste, sperando di imbattersi nel gruppo terroristico responsabile della bomba. Durante una delle proteste, egli entra in contatto con Kay Churchill, una carismatica donna di mezza età che guida la rivolta della classe media di Chealsea Marina, un quartiere molto simile a quello dove vive lo stesso Markham. L’uomo viene totalmente assorbito dalle forme della protesta e si trasferisce per un periodo a casa della Churchill, sperando che le sue indagini private possano finalmente giungere a qualcosa di concreto. É a casa di Kay che conosce il pediatra Richard Gould, l’iniziatore della rivolta, dal quale però lo mette in guardia proprio la donna. Affascinato dalle teorie di Gould, lo psicologo si ritroverà invischiato proprio nel gruppo terroristico responsabile della morte della sua vecchia partner; inizialmente non si accorgerà del potere distruttivo e mortifero dell’organizzazione, che gli si svelerà poco a poco, attraverso numerosi pezzi di un puzzle che si completerà nel finale del libro mettendo a repentaglio la sua stessa vita e quella della moglie Sally.

Annunci

~ di liberae su 10 gennaio 2008.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: