Derthona-Serravalle

Un grandissimo Derthona conquista il derby contro Serravalle espugnando il palazzetto di viale Rimembranza col punteggio di 57-69 dopo una gara molto bella ed appassionante giocata in maniera quasi perfetta dai ragazzi coach Gatti che hanno sicuramente meritato la vittoria. due punti preziosissimi per i bianconeri che, grazie all’ultimo successo della regular season, concludono la prima parte di stagione al quarto posto in classifica a parimerito con Aosta e Domodossola, ma con i vallesi che si aggiudicano la terza piazza grazie alla differenza canestri negli scontri diretti con i leoni.Le due squadre iniziano la partita molto contratte soffrendo oltremodo la grande pressione di un match così sentito ed importante. In attacco le percentuali sono molto basse sia da una parte che dall’altra e sono quindi le difese le grandi protagoniste dei primi minuti di gara. Il punteggio finale del primo quarto (9-11) la dice lunga sull’andamento iniziale del match.Nel secondo periodo le due formazioni si scrollano di dosso la pressione e iniziano a macinare gioco. La gara si mantiene sempre molto equilibrata con il Derthona in leggero vantaggio grazie alle giocate di un sontuoso Michele Campeggi. A metà del periodo gli ospiti cercano di allungare grazie al solito Campeggi e alla ottima prestazione dell’ex Armana che permettono alla loro squadra di allungare sul +9. I padroni di casa, però, hanno una reazione d’orgoglio e, trascinati dalla verve del folletto Cossu, rientrano in partita chiudendo il parziale sul 31-36 in favore del Derthona. A lla ripresa delle ostilità i bianconeri provano ancora l’allungo raggiungendo ancora una volta la doppia cifra di vantaggio, ma proprio nel momento migliore per gli ospiti sono Baiardi e compagni ad avere la reazione giusta infilando un break di 12-0 che porta in vantaggio gli scrivani spostando l’inerzia della gara tutta dalla sponda rossoblu. I ragazzi di Gatti, però, ancora una volta riescono ad uscire dal momento difficile mettendo in campo la grinta e gli attributi che li contraddistiguono reagendo agli schiaffi dei padroni di casa riuscendo così a risalire la china e a chiudere in vataggio il terzo periodo di gioco trascinati dall’ottimo Campeggi.L’ultimo periodo così è all’insegna dell’equilibrio come ogni derby che si rispetti e sono quindi gli ultimi minuti di gioco a decidere la gara. Negli ultimi due primi protagonista è Marco Picchi che inventa da solo due azioni consecutive di palleggio arresto e tiro che danno il +4 agli ospiti e soprattutto l’inerzia che si rivelerà decisiva. A mettere la parola fine alla gara ci pensa anche l’ex Martinelli che a meno di un minuto dalla fine mette un canestro più fallo che sigilla la vittoria degli ospiti vista anche la mancanza di reazione da parte degli uomini di Gilli che non riescono più praticamente a mettere in difficoltà il Derthona.Una vittoria meritatissima e convincente per i ragazzi di Gatti che dimostrano di essere una squadra davvero competitiva e molto ben organizzata, ma soprattutto fredda nei momenti che contano. Conquistando il quarto posto in classifica il Derthona sarà impegnato contro le formazioni che hanno ottenuto una posizione dispari nel girone “A” che sono: Crocetta (1), Savigliano (3), Venaria (5), Alba (7), Kolbe TO (9) e Settimo TO (11). La prima gara è in programma già sabato prossimo alla “Mario Armana” contro il Kolbe TO.

Annunci

~ di liberae su 20 marzo 2006.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: